Perché sincronizzare il proprio CMS con THRON

Scopri come puoi semplificare la vita ai tuoi editor con i connettori CMS

La Redazione
Content Intelligence Network

Costruire experience ottimali sui propri siti web non è semplice: processi di lavoro ridondanti, pagine lente a caricarsi, contenuti che non si trovano. Per questi e altri motivi approfonditi in un e-book gratuito è necessario sincronizzare il proprio CMS a THRON.

Che si tratti di sviluppare un blog, un sito web aziendale o un e-commerce, oggi i CMS (Content Management System) rappresentano la prima scelta, perché permettono all’utente di editare contenuti in autonomia, anche senza avere alcuna conoscenza di codice.  

La velocità dei processi aziendali deve tradursi in velocità di comunicazione: il sito, che è il biglietto da visita di un’azienda, deve essere interessato da frequenti operazioni di aggiornamento per stare al passo con le esigenze di mercato. Siti aggiornabili in autonomia con pochi click, senza richiedere l’intervento di un esperto, sono strategici.

Ma le risorse che risiedono nel database del CMS non sono univoche, facilmente reperibili e riorganizzabili perché non sono dinamicamente relazionate tra loro. Di uno stesso contenuto possono esistere più versioni sparse su sistemi diversi ed essere coinvolti più soggetti con workflow aperti e mai conclusi.

 Diffondere un messaggio coerente sia sul sito sia sugli altri canali aziendali non è facile e i web editor perdono tempo ad assicurarsene. I loro stessi processi sono rallentati dalla ricerca della versione giusta.

Tra l’altro sistemi come i CMS che solitamente si basano su linguaggi di scripting server side (ad es. PHP) comportano enormi consumi di risorse (CPU, RAM, latenza I/O). Le pagine di un sito con molto traffico si caricano lentamente, soprattutto se sono presenti i contenuti multimediali in alta definizione, perché il browser deve scaricare tanti dati e impiegarci più tempo.

Esperienze di navigazioni insoddisfacenti sono dietro l’angolo e anche qui ci vuole una rete di distribuzione esterna che permetta di non sovraccaricare il sito.

Ad alimentare il CMS deve esserci un’unica fonte di verità che centralizza i contenuti e li distribuisce su tutti i canali, velocizzando il lavoro dei web editors.

Nel whitepaper gratuito analizziamo i motivi per cui connettere il proprio CMS alla Content Platform THRON porta consistenti vantaggi in termini di:

  • gestione centralizzata dei contenuti
  • semplificazione tecnologica
  • ottimizzazione delle prestazioni web
  • misurazione del ROI dei contenuti